INIZIAMO A TOSTARE IL CAFFE’

La Locanda Zanella ormai da un paio d’ anni ha iniziato a tostare il caffè verde per la propria clientela….

Grazie alla nuova Macchina Tostmatic distribuita dalla Bar System Europe S.r.l.

E’ disponibile anche per la vendita a dettaglio con le Miscele Royal Cup ( 50% Arabica, 50% Robusta), Choco Cup ( 90% Arabica, 10% Robusta)

ed il Deca Cup…. con varie provenienze: Brasile, India, Guatemala, Ethiopia.

Continua a leggere

LA LOCANDA ZANELLA PRIMEGGIA IN PIEMONTE

Anche il Piemonte ai piedi della Locanda Zanella

Trasferta in Piemonte per i gestori della  storica “Locanda Zanella” di Treporti. Nei giorni scorsi, i titolari del famoso ristorante treportino hanno infatti partecipato a Borgo San Paolo, in provincia di Torino, ed ad un incontro enogastronomico al quale hanno preso parte ristoratori provenienti da tutta Italiani rappresentanza delle varie cucine regionali.

In quella che è stata una serata da tutto esaurito ma soprattutto un incontro di sapori di tutta la penisola, a rappresentare la cucina veneziana sono stati i fratelli Luca e Marco Mavaracchio, che per l’occasione hanno proposto un menù interamente basato sulla tradizione veneziana. A primeggiare tra gli antipasti le verdure di campagna fritte accompagnate dal più classico aperitivo: lo spritz. A seguire gli antipasti di baccalà mantecato ed un cestino di grana con gamberetti fritti.

Quindi si è passati ai primi con un risotto di pesce e tagliolini con le vongole. Tra i secondi, non potevano mancare quelle che nel litorale sono considerate un autentico “must” ovvero le seppioline con polenta e alloro. La conclusione è stata lasciata al cremino veneziano. Ala fine per i due ristoratori litoranei la doppia soddisfazione di aver rappresentato la tradizione culinaria veneziana e per l’apprezzamento di tutti i commensali. “Siamo orgogliosi- hanno detto i due fratelli Mavaracchio- per il risultato ottenuto e soprattutto per essere stati gli ambasciatori fuori regione della cucina veneziana”.

 

Continua a leggere

LUCA MAVARACCHIO, UNICO CHEF ITALIANO AL “CONCORSO MONDIALE DI GASTRONOMIA”

LA LOCANDA ZANELLA AL “CONCORSO MONDIALE GASTRONOMIA

È l’unico chef italiano a partecipare, ad invito, al terzo “Festival en Lumière” (Festival della luce) di Toronto e di Montreal in Canada, abbinato al “Concorso Mondiale di Gastronomia”. È Luca Mavaracchio, 40 anni, treportino, titolare con il fratello Renzo, della storica Trattoria Zanella di Treporti, proviene dalla prestigiosa scuola delle cucine dell’Harris Bar di Arrigo Cipriani e del Gritti in Venezia. Ha lavorato a “Les Saliers” nel Principato di Monaco, e nella catena dei ristoranti superstellati di Pino Longo a New York. Una lunga scuola applicata poi, con successo, nei 14 anni di gestione della “Locanda Cipriani” di Torcello. Il concorso ha la durata di una settimana, e inizierà domani martedì. Vi partecipano, ad invito come si è detto, 44 cuochi super stellati, provenienti da ogni angolo del mondo, selezionati dal preposto Comitato organizzatore, unico per le due metropoli Nord-Americane. Ciascun cuoco prenderà “possesso” di un ristorante, già assegnatogli dall’organizzazione. Quello di Luca Mavaracchio è il ristorante italo- canadese “Buonanotte”, ritenuto il numero uno di Montreal.

Continua a leggere